Cassazione: documenti riservati pubblicabili qualora siano acquisiti nel faldone di un processo

Non può essere condannato per il reato di "divulgazione di documenti di cui è vietata la pubblicazione" – che prevede una pesante condanna penale – il giornalista che nel corso di una trasmissione televisiva, o in un articolo, rende pubblico un documento classificato come ‘riservato’, da parte di organi dello Stato, qualora l’atto sia già stato acquisito nel faldone di un processo.

Cineserie. Diritti violati. E non quelli d’autore

Il Governo cinese intima ai produttori di pc di pre-installare un software in grado di bloccare automaticamente l’accesso ai siti internet sgraditi. Il Governo decide, le imprese straniere si accodano. Funziona così, almeno in Cina. Anche se in ballo ci sono i diritti di migliaia e migliaia di persone.

Tlc. Call center, le regole per gli operatori

Gli operatori di telefonia vocale fissa o mobile hanno due mesi di tempo per adeguare i servizi offerti dai propri call center alle regole e agli standard minimi di qualità stabiliti dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni: è stata infatti pubblicata la direttiva sulla Gazzetta Ufficiale del 4 giugno 2009.

Internet negli uffici pubblici, direttiva per l’uso

Firmata dal ministro Brunetta il 26 maggio 2009 una direttiva che regolamenta l’utilizzo di Internet negli uffici pubblici. Il provvedimento fornisce indicazioni generali secondo le quali compete ai datori di lavoro informare con chiarezza e in modo dettagliato i lavoratori sulle modalità di utilizzo di Internet e della posta elettronica.