Processo civile: entrerà in vigore domani la riforma che dovrebbe abbreviare i tempi biblici dei processi e tagliare gli sprechi

Con la legge n. 69/2009 (pubblicata sulla G.U. n. 140 del 19/06/2009) il legislatore ha inserito una serie di modifiche al codice di rito civile volte a tentare di semplificare e razionalizzare il processo, al fine di ridurne i tempi (l’obiettivo è quello di abbreviarli statisticamente di tre anni e mezzo), nonché di razionalizzare le risorse ed evitare sprechi di denaro e di energie.