Adiconsum: bene il Senato sugli emendamenti proposti da Adiconsum per il passaggio alla TV digitale

Adiconsum esprime apprezzamento verso il Senato che ha approvato gli articoli per agevolare il passaggio alla tv digitale proposti dal ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni


c.s. Adiconsum

Gli emendamenti approvati determinano con chiarezza la destinazione dei nuovi fondi, per consentire, così come richiesto da Adiconsum, l’acquisto agevolato di decoder digitali terrestri, satellitari o via cavo alle fasce deboli della popolazione e l’avvio di efficaci campagne informative, che si auspica vengano affidate alle associazioni consumatori, forti delle competenze specifiche sul digitale.

Il cammino per una corretta transizione alla tv digitale che garantisca i diritti dei consumatori non è ancora concluso. Adiconsum, pertanto, propone ulteriori miglioramenti in Parlamento quali: il reinserimento dell’emendamento soppresso che definisce la calendarizzazione dello spegnimento del segnale analogico per aree geografiche; l’adozione obbligatoria del formato 16/9 sui canali digitali, garantendo cosi il corretto utilizzo dei televisori di nuova generazione che con il formato 4/3 possono rompersi e su cui le case non effettuano riparazioni in garanzia, come specificato peraltro chiaramente sui libretti di istruzioni; la fornitura a tutti gli utenti delle schede Nds che consentono la visione in chiaro dei canali generalisti nazionali sul satellite, soluzione oggi a disposizione dei soli abbonati Sky.

printfriendly pdf button - Adiconsum: bene il Senato sugli emendamenti proposti da Adiconsum per il passaggio alla TV digitale