Al via un nuovo operatore mobile virtuale

Erg ha deciso di entrare nella telefonia virtuale. L’operazione rientra in una politica di fidelizzazione della propria clientela e dovrebbe partire tra marzo e aprile


(ADUC.it) – Partner di Erg e’ Vodafone.
Un operatore mobile virtuale, in inglese Mobile Virtual Network Operator, e’ un operatore di telefonia a tutti gli effetti (con proprie Sim card, offerte prepagate e/o abbonamento, gestione e assistenza al cliente), privo solamente di una propria rete. E che per offrire servizi di telefonia mobile stipula accordi con operatori tradizionali, dai quali prendono a noleggio la rete a prezzi stabiliti dall’Authority delle Telecomunicazioni.
Il 4 giugno 2007 e’ nato il primo operatore mobile vituale italiano, dal nome CoopVoce, grazie ad un accordo tra Coop Italia e Telecom Italia (appoggiandosi sulla rete TIM). Analogo accordo e’ stato fatto da Poste Italiane con Vodafone (esordio il 26 novembre 2007 con PosteMobile) che nei primi 12 mesi ha venduto oltre 560mila Sim. Accordi simili sono stati sottoscritti con Vodafone da Carrefour (che ha fatto debuttare UNO Mobile il 7 giugno 2008), da Conad e da British Telecom Italia (lanciata il 6 novembre 2008 ma solo per la clientela business); Tiscali e gruppo Acotel (con Noverca) hanno un accordo con Telecom Italia, Telepass (Telepass Mobile) e Auchan (A-Mobile) con Wind.

printfriendly pdf button - Al via un nuovo operatore mobile virtuale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Al via un nuovo operatore mobile virtuale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL