Arrestato giornalista che trafugava informazioni industriali dalla posta elettronica del Ministero dello Sviluppo economico che poi pubblicava sui giornali con cui collaborava

Era entrato nella casella di posta elettronica istituzionale di un direttore generale del ministero dello Sviluppo economico e aveva poi divulgato sui giornali con i quali collaborava valutazioni riservate del ministro Passera sulle strategie industriali della Fiat.

T.R., 33enne, giornalista pubblicista e consulente nel settore della comunicazione, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma perché ritenuto responsabile di accesso abusivo ai sistemi informatici del ministero dello Sviluppo Economico e di sottrazione di corrispondenza. All’uomo è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma. T.R. in passato ha svolto attività lavorativa presso il ministero dello Sviluppo Economico e quindi era entrato in possesso di alcune credenziali di accesso a caselle di posta elettronica istituzionale del dicastero. (Adnkronos)
printfriendly pdf button - Arrestato giornalista che trafugava informazioni industriali dalla posta elettronica del Ministero dello Sviluppo economico che poi pubblicava sui giornali con cui collaborava