Auditel: le repliche di Lunetta Savino la spuntano sugli evergreen di Canale 5

La programmazione estiva non lascia il segno, ma questo si sapeva.
 
In una serata d’inizio estate senza nulla da ricordare, a spuntarla sulla concorrenza è Rai Uno che, con la replica della fiction tv “”Il figlio della Luna”, con Lunetta Savino, incentrato sulla storia del piccolo fisico nucleare Fulvio, affetto dalla nascita da una tetraplegia spastica distonica, e della coraggiosa madre. La fiction che, ripetiamo, non era un prima tv, ottiene il 19,16% di share con oltre 4 milioni e mezzo di spettatori. A snocciolare i dati Auditel è il portale internet www.tvblog.it.
La sfida del 5 giugno 2008 in termini di dati Auditel, in realtà, la fiction di Rai Uno non la vince contro la storica concorrente Canale 5, la cui programmazione in palinsesto di prima serata si piazza solo al terzo posto. La piazza d’onore, invece, è per Michele Santoro ed il suo “Annozero” che, con il 18% ed oltre 4 milioni di spettatori, fa registrare uno dei suoi migliori risultati in termini di share. Non certo in termini di spettatori, dato che la stagione televisiva in generale si avvia verso la classica estate sonnacchiosa dopo i fasti invernali e primaverili.
Canale 5, dicevamo, non va oltre il terzo posto, anche a causa di una certa confusione che ha anticipato la programmazione di ieri. Era previsto, infatti, che la rete ammiraglia di Mediaset mandasse in onda le repliche della fiction americana “Dr. House”. Per ancora non chiari motivi, invece, è stato deciso di sostituire lo sceneggiato con un classico evergreen della programmazione televisiva di Mediaset, ossia il film “Notting Hill”, con Hugh Grant. Cambio di rotta che, con ogni probabilità, ha influito sul risultato non certo esaltante: 17,55% e tetto dei 4 milioni di spettatori non raggiunto.
Sempre in prima serata, la quarta piazza spetta a Italia 1 con il programma “Wind Music Awards”, che ieri hanno fatto registrare una media di poco più del 10% e 2 milioni e 400 mila spettatori. La serata, patrocinata dal marchio di telefonia cellulare, ha visto sfilare sul palco il neo vincitore dela trasmissione “Amici”, Marco Carta, che ha premiato Gigi D’Alessio, e poi una sfilza di solite facce note, da Luisa Corna a Federica Panicucci, passando per Roberto Farnesi.
Delude, infine, il film cult anni ottanta “Eccezzziunale veramente”, con Diego Abatantuono, su Rai Tre, che non va oltre il 7,77% di share e non raggiunge i 2 milioni di spettatori. (G.M. per NL)
 
 
printfriendly pdf button - Auditel: le repliche di Lunetta Savino la spuntano sugli evergreen di Canale 5