Cappon: cartellino giallo per Santoro

Il direttore generale della Rai richiama il giornalista dopo lo scontro con Mastella e, intanto, ridimensiona anche i programmi di Fazio e Annunziata


Ammonizione per Michele Santoro da parte del direttore generale della Rai, Claudio Cappon (foto), e dal presidente Claudio Petruccioli, a causa della lite della settimana scorsa tra il giornalista ed ex eurodeputato dei Ds ed il Guardasigilli, Clemente Mastella, sulla faccenda dei Dico. Quando c’è di mezzo il mondo politico, si sa, le situazioni si fanno sempre più scabrose di quanto forse appaiono ed, infatti, il richiamo per il giornalista dai vertici dell’azienda non si è fatto attendere. “Ho parlato anche oggi con il direttore di Rai Due Antonio Marano” ha reso noto Cappon – “il quale mi ha confermato che per la prossima puntata del programma di Santoro si sta già lavorando in questa direzione”. La direzione, secondo quanto annunciato, è quella di un riequilibrio degli ospiti sul versante politico: in pratica, invitare ogni volta parte e controparte. Nella speranza che la sostanza della trasmissione non muti radicalmente. Ci saranno dei cambiamenti anche per quanto riguarda le trasmissioni di Fabio Fazio, “Che tempo che fa” e di Lucia Annunziata, “In mezz’ora”, anche queste accusate di dare troppo poco spazio agli esponenti politici del centro-destra. (Giuseppe Colucci per NL)

printfriendly pdf button - Cappon: cartellino giallo per Santoro