CE, navigazione satellitare: varato servizio open service Egnos

La Commissione europea ha annunciato l’avvio ufficiale dell’open service di Egnos, il Sistema europeo di copertura per la navigazione geostazionaria, al quale ora possono accedere gratuitamente imprese e cittadini.

Egnos è il primo contributo europeo alla navigazione satellitare ed è il precursore di Galileo, il sistema di navigazione satellitare globale che l’Unione europea sta sviluppando.  Egnos è un sistema satellitare che migliora l’accuratezza dei segnali di navigazione satellitare in Europa: basti pensare che la precisione degli attuali segnali GPS viene aumentata da circa dieci metri a due metri. Sia le imprese che i cittadini europei possono trarre importanti vantaggi da Egnos. Il sistema può infatti supportare nuove applicazioni in vari settori diversi come l’agricoltura, ad esempio per l’irrorazione ad alta precisione di fertilizzanti, e i trasporti, con il pedaggio stradale automatico o i sistemi di assicurazione pay-per-use . Egnos può inoltre supportare servizi di navigazione personali molto più precisi, sia per usi generici che specifici, come i sistemi per i non vedenti. Egnos sarà certificato per l’impiego nel settore aereo e in altri settori critici per la sicurezza, in conformità al regolamento sul Cielo unico europeo. Egnos permetterà di istituire un servizio per la sicurezza della vita umana (Safety-of-Life) entro la metà del 2010, che fornirà un prezioso messaggio di allarme all’utilizzatore nel giro di sei secondi in caso di guasto del sistema. Un servizio commerciale è già in fase di sperimentazione e sarà disponibile anch’esso nel 2010. Sia il servizio Open service che quello relativo alla sicurezza della vita umana saranno disponibili gratuitamente. L’Unione europea si è impegnata a sostenere Egnos nel lungo termine, anche dopo che Galileo sarà operativo; il sostegno comprenderà l’estensione dell’ambito geografico del sistema, entro la copertura garantita dai tre satelliti interessati.  Per ulteriori informazioni su Egnos, consultare i seguenti siti: http://ec.europa.eu/transport/egnos, http://www.gsa.europa.eu/go/egnos, http://www.esa.int/esaNA/egnos.html, http://www.essp-sas.eu/. Sono anche disponibili dei filmati d’archivio su Egnos; per riceverli, scrivere al seguente indirizzo: mediatheque@ec.europa.eu (Europa Regioni)
 
printfriendly pdf button - CE, navigazione satellitare: varato servizio open service Egnos