Cinema, Milano: una rassegna evento sulla ‘radio da vedere’

Ciclo di film e incontri per raccontare l’evoluzione di un medium


Notizie Alice.it

Roma, 12 set. (Apcom) – Si chiama ‘Brucia l’antenna arde lo schermo’, la rassegna evento dedicata alla ‘radio da vedere’, in programma dal 17 settembre allo Spazio Oberdan di Milano. A cura della Fondazione Cineteca Italiana la rassegna si propone di riflettere, attraverso il rapporto tra il cinema e la radio, l’evoluzione di un medium che da sonoro e di sfondo, negli ultimi anni sta sempre più cercando uno spazio per mostrarsi, come testimoniano i sempre più frequenti programmi radiofonici visibili in tv, come ‘Viva Radio 2’ di Fiorello e Baldini e ‘Deejay chiama Italia’ di Linus e Savino.

Nel programma, oltre ad una serie di film che hanno raccontato il mondo della radio – tra i quali: ‘Talk Radio’ di Oliver Stone, ‘Radio Days’ di Woody Allen, ‘Radio America’ di Robert Altman e ‘Good Night and Good Luck’ di George Clooney – anche incontri speciali, condotti dai curatori Geatano Cappa e Marco Drago, che proporranno in sala veri programmi radiofonici in fieri, creando una tipica atmosfera da studio di registrazione e incontrando di persona o telefonicamente alcuni personaggi della radio italiana: Massimo Cirri e Filippo Solibello, Sergio Valzania, Albertino, Nicola Savino, Linus e Rocco Tanica, come lo stesso Renzo Arbore, Fabio Volo e Fiorello.

Una serata speciale sarà dedicata ai radiodrammi (forma di trasmissione che storicamente ha portato nelle case la fiction) con la realizzazione dal vivo di alcuni episodi del radiodramma ‘Le avventure di Sam Torpedo’, di Gaetano Cappa: una fiction di fantascienza, ispirata ai personaggi dei fumetti, reinventata per la radio, in cui il protagonista (Sam Torpedo), divo del cinema, si ritrova in viaggio premio nel pianeta Gong e cerca in tutti i modi di tornare sulla Terra.

printfriendly pdf button - Cinema, Milano: una rassegna evento sulla 'radio da vedere'