Argentina: il contributo della Chiesa alla formulazione della nuova legge sulla radiofonia

Il governo di Buenos Aires è intenzionato a rivedere la legge sulla radiodiffusione. La Conferenza episcopale argentina ha riassunto la propria posizione in un documento, che è stato consegnato, nel mese scorso


Radio Vaticana

La Chiesa in Argentina desidera offrire il proprio contributo alla stesura della nuova legge sulla radiodiffusione. Lo ha ribadito mons. Mario Mauliòn, arcivescovo di Paranà e presidente della Commissione episcopale per la comunicazione sociale, in un incontro con il segretario di stato ai media Enrique Albistur, e con Luis Lazaro, vicepresidente del Confer argentino, il Comitato federale di radiodiffusione. Come è noto, riferisce l’agenzia Aica, il governo di Buenos Aires è intenzionato a rivedere la legge sulla radiodiffusione. In proposito la Conferenza episcopale argentina ha riassunto la propria posizione in un documento, che è stato consegnato, nel mese scorso, alla presidentessa Cristina Fernandez de Kirchner. Il documento rileva come la “Chiesa desideri di partecipare alla formulazione della nuova legge e di non perdere i diritti acquisiti. La Chiesa, perciò, valuta positivamente l’intenzione di modificare la legge, si augurà però che si rispettino i propri diritti acquisiti e il lavoro pastorale che svolge nei mezzi di comunicazione”. Questa posizione è stata ribadita mercoledì scorso da mons. Mauliòn nell’incontro alla Casa Rosada, la residenza del governo. Il prelato era accompagnato dal direttore di Radio Maria Argentina, don Javier Soteras e da Julio Rimoldi, il direttore generale di Canal 21, la televisione dell’arcidiocesi di Buenos Aires. (A.M.)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Argentina: il contributo della Chiesa alla formulazione della nuova legge sulla radiofonia

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL