Consultmedia amplia l’organico implementando il comparto ambientale e sanitario

Sviluppato ulteriormente il settore tecnico della prima struttura italiana di competenze a più livelli in ambito radiotelevisivo ed editoriale.

Nel corso degli ultimi anni la struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico) ha ampliato considerevolmente la propria attività, estendendo il raggio d’azione a settori attigui, coinvolgendo per l’occasione nuovi professionisti partner e collaboratori. E ciò, anche attraverso una diversificazione operativa, attuata mediante uno sviluppo societario, che prevede l’articolazione di servizi anche attraverso la s.r.l. Tecnomedia (soggetto giuridico controllato dalla società di capitali Planet, cui fa riferimento Consultmedia), il cui core-business è la gestione di problematiche urbanistiche, ambientali e sanitarie, per le quali si è attrezzata con tecnologia di ultima generazione. Dopo l’implementazione del comparto giuridico, è stato dato nuovo impulso alla branca dei servizi ambientali e sanitari, attraverso l’ingresso nell’organigramma dell’ing. Alessandro Palumbo, che si occuperà delle problematiche legate al c.d. “inquinamento elettromagnetico” ed all’assistenza tecnico-amministrativa finalizzata all’ottenimento dei nulla osta e/o delle autorizzazioni all’esercizio degli impianti di tlc e radiodiffusione.
printfriendly pdf button - Consultmedia amplia l'organico implementando il comparto ambientale e sanitario
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Consultmedia amplia l'organico implementando il comparto ambientale e sanitario

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO