Contribuenti minimi. Compensi relativi ai diritti d’autore

I compensi percepiti in base a un contratto di cessione di diritti d’autore si devono sommare ai compensi percepiti nell’esercizio dell’attività professionale di giornalista, ai fini della verifica del limite del regime semplificato


I compensi percepiti in base a un contratto di cessione di diritti d’autore si devono sommare ai compensi percepiti nell’esercizio dell’attività professionale di giornalista, ai fini della verifica del limite di 30mila euro di compensi per accedere al regime semplificato previsto per i contribuenti cosiddetti “minimi”. E’ il parere dell’Agenzia delle Entrate.

AdE risoluzione n. 311/e del 21 luglio 2008

Send Mail 2a1 - Contribuenti minimi. Compensi relativi ai diritti d'autore

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL