Contributi radio-tv-stampa: approvato da CdM schema di semplificazione e riordino

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente del consiglio, ha approvato uno schema di regolamento di semplificazione e riordino della disciplina e delle procedure di erogazione dei contributi in favore della stampa e delle imprese radiofoniche e televisive di informazione.

Tali materie sono state oggetto negli anni, spiega la PCM in un comunicato stampa, "di un frammentario intervento legislativo". Le innovazioni più significative riguardano la modifica dei criteri di calcolo del contributo alla stampa, sostituendo la tiratura con le copie effettivamente distribuite per la vendita; l’introduzione di una serie di misure a favore dell’occupazione nel settore giornalistico e nelle agenzie di stampa: l’introduzione del criterio del riparto proporzionale dei fondi. Lo schema sarà ora trasmesso al parere del Consiglio di Stato e delle Commissioni competenti.
printfriendly pdf button - Contributi radio-tv-stampa: approvato da CdM schema di semplificazione e riordino