Corriere della Sera condannato: diffamati Nardello e Deborah Bergamini

“Non hanno favorito le reti Mediaset danneggiando la Rai”


da Franco Abruzzo.it

Milano, 13 marzo 2008. «La I sezione del Tribunale di Milano, accertata la natura diffamatoria di un articolo pubblicato dal Corriere della Sera il 13.01.2006 dal titolo `La politica si mette anche tra Rai e Juve, ha condannato in via tra loro solidale la casa editrice RCS, Paolo Mieli (Direttore del Corriere della Sera) e Federico Fubini (giornalista) al risarcimento dei danni personali subiti da Carlo Nardello (attualmente Amministratore Delegato di Rai Trade, nel 2006 Direttore Palinsesto tv e Marketing) ) e da Deborah Bergamini (nel 2006 Direttore Marketing).» Ne dà notizia un comunicato di Rai Trade. Il Giudice Angelo Ricciardi, inoltre – riferisce il comunicato – ha condannato Federico Fubini, ad un secondo risarcimento in favore di Carlo Nardello e Deborah Bergamini oltre agli interessi legali. Nel suo articolo, infatti, sosteneva falsamente – si legge nel comunicato – che Carlo Nardello e Dedorah Bergamini avrebbero bloccato l’intesa tra la Rai e la Juventus per l’acquisto da parte della società sportiva delle immagini del club bianconero presenti nell’archivio Rai con il chiaro intento di favorire Mediaset. (ANSA)

Send Mail 2a1 - Corriere della Sera condannato: diffamati Nardello e Deborah Bergamini

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL