Cunctator

Il Ministero rivedrà lo stanziamento per gli indennizzi per la liberazione dei canali incompatibili con le emissioni estere.

A un mese e mezzo dallo switch-off delle frequenze che determinano conflitti internazionali oltre confine, il governo ha dichiarato di voler aumentare l’insufficiente somma di 20 mln di euro volta all’eutanasia delle tv locali. Di quanto potrebbe essere tale aumento (l’esecutivo) non lo dice. E nemmeno dove prendere i soldi per attuarlo. L’ipotesi più probabile è comunque che l’accrescimento della somma sarà (molto) limitato e (molto) lontana dalle aspettative degli operatori. Però, nel frattempo, sarà decorso ancora tempo prezioso per organizzare l’ennesima difesa dei diritti soggettivi e degli interessi legittimi delle emittenti locali. Insomma,  i temporeggiatori romani mostrano di aver fatto tesoro della strategia di Quinto Fabio Massimo Verrucoso.
 
printfriendly pdf button - Cunctator