DiBcom: TV Mobile dietro ad ogni schermo portatile

Una piattaforma unica e “ibrida” compatibile con entrambi gli standard DVB-T e DVB-H dedicata ai PC e ai dispositivi portatili


comunicato stampa

Parigi, 12 Dicembre 2006 – In occasione del CES 2007, il più importante salone internazionale di elettronica di consumo, DiBcom lancia la nuova piattaforma di sviluppo STK 7078 MD dedicata alla ricezione della TV digitale. La nuova soluzione è compatibile con la norma Nordig II e più performante della norma attuale MBRAI (Mobile and Portable DVB-T/H Radio Access Interface Specification), e funziona in modalità Diversità (dual tuner/PVR) supportando entrambi gli standard DVB-T e DVB-H.

Questa nuova soluzione tecnologica si presenta sotto forma di uno stick USB-2.0 fornito con un software che permette di supportare i due standard di ricezione della Televisione Digitale Terrestre, in modalità semplice o con una doppia antenna (modalità Diversità) sui sistemi Windows XP e Vista.

Questa piattaforma unica, basata su un’architettura di software unificata, è stata creata per rispondere alle esigenze degli utenti di fronte alla costante evoluzione della televisione e del suo utilizzo da parte del pubblico.

Convergenza dei 2 standard della TDT sulla strada verso la mobilità

La convergenza nel mondo della ricezione della TDT diventa sempre più necessaria a causa di due fenomeni complementari:
– utilizzo – Contemporaneamente alla tendenza grande schermo e televisione ad Alta Definizione per la famiglia, la televisione diventa sempre più piccola e personalizzata sui dispositivi multimediali portatili (PC, UMPC, ecc.). Le dimensioni degli schermi televisivi “mobili” permettono una buona visione delle trasmissioni secondo gli standard DVB-T e DVB-H : assistiamo alla nascita di un nuovo sistema “ibrido”;
– evoluzione tecnologica – La miniaturizzazione dei chip, la loro facilità d’integrazione e il consumo ridotto rendono possibile la coabitazione fra DVB-T e DVB-H. Questi due tipi di ricezione saranno implementati su diversi dispositivi multimediali portatili: PC, GPS, PDA, Personal Media Player ed altri dispositivi TV LCD.

E’ proprio per rispondere alle più recenti tendenze della TV Mobile che DiBcom ha creato il nuovo STK 7078 MD, che funziona in modalità Diversità secondo i due standard DVB-T e DVB-H.

Diversità : 2 standard e 2 tuner per il migliore dei 2 mondi

Questa piattaforma materiale utilizza i 2 componenti DIB7070–M e DIB 7078-M di ultima generazione (tuner tribanda e demodulatore “2 in 1” integrati) combinati ad un ponte USB 2.0 DiBcom. La consumazione in modalità Diversità DVB-T di questo stick USB è inferiore a 1000 mW.

Nella seconda parte del 2007 verrà inoltre proposto un ponte PCI Express, basato sugli stessi componenti.

La modalità Diversità è utilizzata per la prima volta secondo i due standard DVB-T e DVB-H.

La modalità Diversità a doppia antenna apporta un significativo miglioramento della qualità di ricezione mobile in ambienti chiusi o in situazioni di movimento in cui si superi la velocità di 130 km/h. Il doppio tuner permette inoltre di registrare una trasmissione televisiva e di guardarne un’altra contemporaneamente.

La società Cyberlink, partner storico di DiBcom nei settori PC e PDA, utilizza questa piattaforma materiale nella sua piattaforma applicativa e illustra per la prima volta sui PC la perfetta coabitazione dei due standard DVB-T e DVB-H della TDT.

Potrete scoprire le ultime novità proposta da DiBcom sullo stand della società al CES di Las Vegas.

Per fissare un’intervista con Yannick Lévy, CEO di DiBcom, siete pregati di contattare Francesca Bertolotti al numero di telefono +33 1 55 02 14 71 o tramite e-mail all’indirizzo f.bertolotti@open2europe.com.

Maggiori informazioni su DiBcom

DiBcom è al cuore della TV mobile. In qualità di azienda di semiconduttori che progetta chipset ad alte prestazioni, DiBcom rende possible la ricezione portatile a basso assorbimento energetico in ogni luogo. Le soluzioni dell’azienda sono utilizzate nei dispositivi del settore automobilistico, dei PC e periferiche e dei palmari. DiBcom ha una vasta esperienza nella risoluzione dei problemi di ricezione della televisione digitale terrestre nei contesti reali ed è stata in grado di superare le principali barriere tecnologiche che ostacolano l’erogazione di servizi con alti standard qualitativi. L’azienda ha sviluppato algoritmi brevettati e architetture per la stima rapida e accurata dei canali e la compensazione Doppler. I suoi chipset sono compatibili con gli standard mondiali di Digital Video Broadcast DVB-T e DVB-H.

Per maggiori informazioni, visitare il sito: www.dibcom.com

Contatto Stampa:
Francesca Bertolotti

Open2Europe

Tel : + 33 (0)1 55 02 14 71

f.bertolotti@open2europe.com

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DiBcom: TV Mobile dietro ad ogni schermo portatile

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL