Digitale terrestre, Dahlia Tv nel mirino dei consumatori per via delle partite della Fiorentina

L’associazione di consumatori ADUC ci ha inviato un comunicato di denuncia contro un preteso comportamento scorretto di Dahlia Tv a danno degli utenti che si erano abbonati all’offerta DTT per visionare le partite della Fiorentina col nuovo campionato.

I fatti, per come esposti da ADUC, sarebbero i seguenti. Per la scorsa stagione calcistica di serie A, Dahlia Tv aveva acquisito i diritti per la trasmissione delle partite della squadra toscana, sicché per il campionato in corso molti telespettatori, prima di attivare o rinnovare il proprio abbonamento, si erano messi in contatto con i call center del content provider DTT per avere conferma della prosecuzione della trasmissione delle partite. Sennonché, per la stagione 2010/2011 i diritti dei Viola sono stati acquisiti da Mediaset Premium poco prima del calcio d’inizio del campionato, ragion per cui Dahlia Tv aveva preannunciato il rimborso per coloro che avevano sottoscritto un abbonamento in ragione dell’esclusiva sportiva. Ma la procedura si sarebbe dimostrata più complicata del previsto e Dahlia – secondo l’esposizione di ADUC – avrebbe fatto qualche passo indietro opponendo resistenza ai rimborsi e finendo così nel mirino dell’associazione, che ha presentato una denuncia all’Antitrust per pratica commerciale scorretta, invitando i telespettatori interessati a fare altrettanto. (M.M. per NL)
printfriendly pdf button - Digitale terrestre, Dahlia Tv nel mirino dei consumatori per via delle partite della Fiorentina
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Digitale terrestre, Dahlia Tv nel mirino dei consumatori per via delle partite della Fiorentina

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL