Diritto amministrativo – Accesso ai documenti – Termine per l’impugnazione: trenta giorni dalla ricezione del diniego

Consiglio di Stato Sentenza, Sez. V, 28/12/2007, n. 6782


di Cesare Lamberti, Consigliere della V Sezione del Consiglio di Stato
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 21/1/anno 2008
L’actio ad exibendum regolata dall’ art. 25, co. 5 della legge n. 241 del 1990 ha natura impugnatoria e non di accertamento. Il ricorso contro il diniego di accesso deve essere perciò proposto a pena di decadenza nei trenta giorni dalla ricezione del provvedimento con il quale l’accesso è rifiutato.
(Consiglio di Stato Sentenza, Sez. V, 28/12/2007, n. 6782)

Send Mail 2a1 - Diritto amministrativo - Accesso ai documenti - Termine per l'impugnazione: trenta giorni dalla ricezione del diniego

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL