Diritto amministrativo – Procedimento amministrativo – Un procedimento penale integra i “gravi motivi” legittimanti la sospensione dell’atto amministrativo erogante finanziamenti pubblici

TAR Basilicata – Potenza, Sentenza 30/08/2007, n. 511


di Michele Didonna, Avvocato amministrativista in Bari
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 4/10/anno 2007
Ai sensi dell’art. 21 quater della L. 7 agosto 1990, n. 241, che prevede la possibilità di sospendere “per gravi ragioni” l’efficacia o l’esecuzione del provvedimento amministrativo da parte dell’organo che ha emanato l’atto, è legittima la sospensione temporanea dell’erogazione di un’agevolazione finanziaria a causa della notizia dell’esistenza di un procedimento penale nei confronti del beneficiario per truffa ai danni dello Stato per fatti inerenti alla relativa pratica agevolativa.

printfriendly pdf button - Diritto amministrativo - Procedimento amministrativo - Un procedimento penale integra i "gravi motivi" legittimanti la sospensione dell'atto amministrativo erogante finanziamenti pubblici
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Diritto amministrativo - Procedimento amministrativo - Un procedimento penale integra i "gravi motivi" legittimanti la sospensione dell'atto amministrativo erogante finanziamenti pubblici

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO