Diritto processuale civile – Procedimenti cautelari – L’accertamento tecnico preventivo non tollera contestazioni sulla competenza

Cassazione civile Ordinanza, Sez. III, 14/09/2007, n. 19254


di Francesco Antonio Genovese, Magistrato
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 20/9/anno 2007
L’ordinanza che ammette l’accertamento tecnico preventivo non è suscettibile di ricorso per cassazione per violazione delle norme sulla competenza né può essere impugnata con istanza per regolamento di competenza, perché non pregiudica le questioni relative alla sua ammissibilità o rilevanza e non ha quindi natura di sentenza.

printfriendly pdf button - Diritto processuale civile - Procedimenti cautelari - L'accertamento tecnico preventivo non tollera contestazioni sulla competenza