DMT: il tower business continua la crescita

Per la società di Lissone vi sarebbero segnali di ripresa del mercato digitale terrestre (conseguente all’anticipazione dello switch-off)


Il Consiglio di Amministrazione di DMT S.p.A., riunitosi il 14/11/2008, ha approvato i risultati al 30 Settembre 2008

L’incremento dei ricavi dell’area Tower è riconducibile al proseguimento dell’espansione dell’attività, sia endogena che mediante acquisizioni.
Nel primi nove mesi dell’esercizio 2008, l’Ebitda consolidato delle attività in funzionamento, al lordo dei costi sostenuti per il progetto “Eiffel” (pari ad Euro 1 milione circa), è pari ad Euro 21.212 mila con un’incidenza pari al 55% sul fatturato; rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio 2007, in cui ammontava ad Euro 17.871 mila, l’incremento è pari ad Euro 3.341 mila (+18,7%). L’Ebit ammonta ad Euro 12,3 milioni ed evidenzia un miglioramento di circa Euro 457 mila rispetto ai primi nove mesi dell’esercizio 2007 (Euro 11,8 milioni); escludendo i costi relativi al progetto Eiffel, tale incremento sarebbe stato pari ad Euro 1,5 milioni (+12%).
Il risultato prima delle imposte ed il risultato netto ammontano, rispettivamente, ad Euro 5.524 mila e ad Euro 3.140 mila. La posizione finanziaria netta presenta un indebitamento di Euro 117 milioni, pari al 56% del capitale investito netto (Euro 101 milioni al 31 dicembre 2007, pari al 50% del capitale investito netto).
• RICAVI NETTI A € 38,7 MILIONI (+17%)
• EBITDA A € 21,2 MILIONI (+19%)
• EBIT A € 12,3 MILIONI (+5%)

Nel corso dei primi nove mesi dell’esercizio 2008 sono state finalizzate due ulteriori acquisizioni raggiungendo un portafoglio di 1.457 torri, confermando il target del Gruppo di superare le 1.600 torri entro il 2010.
La crescita organica dei ricavi caratteristici della gestione (ospitalità e servizi) calcolata sul medesimo numero di torri gestite nell’esercizio 2007 risulta pari al 6,9%, al di sopra delle assunzioni del piano industriale, che prevede una crescita annua pari al 6%.
Nel corso del terzo trimestre dell’esercizio 2008 la società ha raggiunto un accordo con il Gruppo Mediaset per la rinegoziazione dei relativi contratti di ospitalità, manutenzione ed assistenza. L’accordo, della durata di 12 anni, prevede incrementi annuali dei corrispettivi in linea con la crescita organica prevista dal piano industriale del Gruppo DMT.
Come annunciato nel comunicato stampa del 26 settembre 2008, il Gruppo ha definitivamente abbandonato il progetto “Eiffel”, finalizzato all’acquisizione delle torri di telecomunicazione detenute dalle società Wind Telecomunicazioni S.p.A. e H3G S.p.A..
La conclusione delle negoziazioni ha comportato l’addebito nel conto economico dei costi connessi all’operazione di acquisizione che in precedenza erano stati sospesi nello stato patrimoniale.
L’ammontare di tale costi è pari ad euro 1 milione circa. SYSTEM – La debolezza del mercato di riferimento ha pesato sui risultati della “Business Unit” anche nel terzo trimestre dell’esercizio 2008, pur riportando un miglioramento rispetto al terzo trimestre 2007.
Tuttavia, il nuovo piano nazionale di passaggio alla televisione digitale terrestre su base regionale dovrebbe determinare, una ripresa degli investimenti in tecnologia digitale da parte dei principali broadcaster nazionali.
In questo ambito, la divisione System ha recentemente firmato un contratto di fornitura con il gruppo Mediaset che prevede un minimo garantito di Euro 31 milioni fino alla fine del 2010 ma, in linea con i programmi di investimento previsti, le aspettative sono di sviluppare un volume di fatturato molto superiore.
Analoghi contratti di fornitura sono in fase di negoziazione con altri operatori televisivi nazionali.
Sui mercati esteri si stanno seguendo importanti piani di digitalizzazione che dovrebbero portare nel 2009 ad una conferma dei buoni risultati già raggiunti negli ultimi anni.
Sul fronte interno, è stata completata la nuova strategia organizzativa focalizzata sulle relazioni commerciali e caratterizzata dai seguenti obiettivi:
• la trasformazione di DMT System in azienda di servizi ad alto valore aggiunto, attraverso la creazione in seno alla stessa di una nuova “business unit” (SYES-System Engineering Solutions) ed una seconda “business unit” focalizzata interamente sul prodotto, includendone la fase di progettazione;
• un programma di riduzione dei costi industriali (costo del lavoro, costi generali ed amministrativi e materie prime), anche attraverso la razionalizzazione di attività industriali di alcune fasi della produzione, con l’obiettivo di una riduzione complessiva di tali costi su base pro-forma del 20% nel 2009 e di un ulteriore 20% nel 2010 rispetto al 2008.

Il Business Tower procede nell’implementazione del proprio piano industriale. La crescita organica si conferma sopra le aspettative e la profittabilità del business (Ebitda/Ricavi) continua a crescere.
I recenti shock finanziari hanno influito significativamente sull’andamento del titolo riducendo i relativi multipli di borsa. Come conseguenza la Società, in un’ottica di completare sempre acquisizioni “accretive” per gli azionisti, sta valutando ogni nuova opportunità di acquisto con un approccio più conservativo circa il multiplo sull’Ebitda da riconoscere al potenziale venditore. Parallelamente, a seguito della stretta creditizia e nonostante la disponibilità di una linea finanziaria già accordata e disponibile, la Società sta gestendo l’esposizione finanziaria con massima cautela.
Il Business tecnologico è atteso in notevole miglioramento per i citati investimenti da parte degli operatori industriali. Già dal quarto trimestre 2008 si attende un netto miglioramento rispetto al 2007 sia in termini di ricavi sia in termini di Ebitda. Il management mira ad una marginalità operativa sui ricavi superiore al 10% ed il ritorno all’utile d’esercizio già nel 2009, con un ulteriore miglioramento dei risultati nell’anno successivo. Il contesto di mercato rende percorribile il processo di deconsolidamento che prosegue nella sua valutazione ed attuazione.

printfriendly pdf button - DMT: il tower business continua la crescita
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DMT: il tower business continua la crescita

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL