DTT, Beauty Contest: Di Pietro inchioda Polillo (sottosegretario all’Economia) su presunto accordo tra il governo Monti ed il governo Berlusconi

Rai Tre, Ballarò, 13 dicembre 2011, Antonio Di Pietro è ospite della trasmissione di Giovanni Floris: al centro del dibattito, le frequenze televisive regalate a Mediaset (con l’assegnazione del dividendo attraverso la formula della gara non competitiva "beauty contest").

Di Pietro ribadisce l’accordo tra montiani e Berlusconi per le frequenze DTT a Mediaset: nel decreto del governo Monti, spiega il leader dell’Italia dei Valori, si poteva prevedere un recupero di liquidità con la vendita delle frequenze tv per il digitale (cd. "dividendo interno"). Il leader dell’Italia dei Valori è deciso, dichiara di non votare il "Salva Italia" della "cordata" Monti e inchioda il sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo sopra la mancata asta sulle frequenze tv. Il video è eloquente. (E.G. per NL)
 
 
printfriendly pdf button - DTT, Beauty Contest: Di Pietro inchioda Polillo (sottosegretario all'Economia) su presunto accordo tra il governo Monti ed il governo Berlusconi