DTT, dividendo interno (beauty contest). Berlusconi interessato solo a frequenze digitali gratis: non credo che Mediaset parteciperebbe ad asta

Mediaset vuole le frequenze digitali del dividendo interno, ma solo se sono gratis. Il leader del Pdl Silvio Berlusconi ha dichiarato infatti ieri che il Biscione non ha intenzione di fare offerte nel caso vi siano aste sulle frequenze televisive del digital dividend interno.

"Non credo che Mediaset farà offerte", ha riferito l’ex premier, la cui famiglia è l’azionista di riferimento del gruppo televisivo. Berlusconi, si legge sul suo profilo Facebook, si dichiara "indifferente" rispetto ad un’eventuale asta, ma consapevole che "con il numero incredibile di frequenze oggi disponibili ci sarà pochissima gara per occuparle". Il governo Monti sta valutando l’ipotesi di modificare la procedura di assegnazione delle frequenze televisive da beauty contest ad asta per allocare le frequenze tv liberate dal passaggio al digitale terrestre. Secondo alcuni esperti del settore una gara competitiva potrebbe portare nelle casse dello Stato tra i 3 e i 6 miliardi di euro. (M.L. per NL)
 
 
printfriendly pdf button - DTT, dividendo interno (beauty contest). Berlusconi interessato solo a frequenze digitali gratis: non credo che Mediaset parteciperebbe ad asta