DTT, dividendo interno. Da UE dubbi su schema regolamento Agcom: frequenze assegnabili a nuovi player di dubbia qualità

La Commissione europea ha espresso "preoccupazioni" su varie questioni relative alle regole sull’asta per l’attribuzione delle frequenze televisive del digitale terrestre, e in particolare "sulla qualita’ dei lotti messi all’asta," secondo quanto riferito da Antoine Colombani, portavoce del commissario Ue alla concorrenza Joaquin Almunia.

La Commissione informa inoltre di non aver ancora ricevuto il documento approvato ieri dall’Autorita’ per le telecomunicazioni. "Una volta che avremo ricevuto le regole, le analizzeremo con attenzione per verificare se possono rimediare alla violazione delle norme Ue per la quale e’ in corso una procedura di infrazione," ha aggiunto Colombani in una nota. Infine Bruxelles sottolinea che le regole per l’asta "devono offrire una vera opportunita’ per nuovi e piccoli operatori per accedere realmente o espandere le loro attivita’ sulla piattaforma del digitale terrestre in Italia." (AGI)
 
printfriendly pdf button - DTT, dividendo interno. Da UE dubbi su schema regolamento Agcom: frequenze assegnabili a nuovi player di dubbia qualità