DTT. Ecco chi prenderà il posto dei canali 27 e 49 di Paramount Channel e Spike. Ma anche degli LCN 66 e 67

PARAMOUNT CHANNEL

Alla fine le indiscrezioni di cui avevamo dato conto sono state confermate, entrambe. ViacomCBS abbandona (per alcuni canali) il DTT a favore dell’IP. Le autorizzazioni per fornitori di servizi di media audiovisivi (FSMA) Paramount Channel e Spike, con gli associati LCN 27 e 49 passano infatti a Mediaset. Che rileva anche il canale 67 (VH1) procedendo ad un refarming interno a favore di due visual radio: Radio 105 e R 101 Tv. Ma le novità vanno ben oltre…

La fonte

Ne dà notizia Digital-Forum, che ha analizzato la composizione dei mux Mediaset rilevando le novità.

Mediaset crede nel DTT

Nel dettaglio della piccola rivoluzione LCN, Italia 2 passa sul canale 49 (ex Spike), lasciando la precedente posizione 66 a Radio 105 (che “libera” la 157 su cui sono attese novità). Il 67 (ex VH1, sempre del gruppo ViacomCBS, che però, come vedremo, rimane sul DTT) passa invece ad un altra visual radio del gruppo: R 101 Tv (ex 167, su cui si insedia VH1).

Paramount Network Channel Spike - DTT. Ecco chi prenderà il posto dei canali 27 e 49 di Paramount Channel e Spike. Ma anche degli LCN 66 e 67

E nella visual radio che si crea un blocco nel primo arco

Il refarming LCN crea così di fatto un blocco visual radio nel primo arco di numerazione, considerata la presenza di Deejay Tv sul 69 e di Radio Italia sul 70.

E i canali 27 e 157?

Sulla autorizzazione FSMA associata al canale 27 dovrebbe arrivare un nuovo marchio/palinsesto, certamente semigeneralista e probabilmente inedito. Novità attese anche per la LCN 157, probabilmente destinata ad un’altra visual radio di Mediaset (Radio Subasio?)

ViacomCBS, invece, non più

Per parte propria ViacomCBS conferma quanto anticipato da NL.
ViacomCBS Italia guarda al futuro e continua la trasformazione del proprio business: stiamo costruendo un solido ecosistema che comprende canali lineari e nuove piattaforme streaming in grado di coprire tanto la parte free che quella pay”, si legge in una nota.

Non solo IP

Anche se Paramount Network e Spike non saranno più visibili, grazie al nuovo assetto i nostri contenuti premium, esclusivi e di library continueranno ad essere offerti al pubblico italiano attraverso i nostri canali, in FTA (Super! e VH1) e sulla piattaforma Sky (MTV, MTV Music, Comedy Central (e+1), Nickelodeon (e+1), NickJr (e+1), sulla nostra nuova piattaforma streaming gratuita Pluto TV e a breve anche attraverso Paramount+, il servizio streaming a pagamento in arrivo quest’anno in Italia”. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - DTT. Ecco chi prenderà il posto dei canali 27 e 49 di Paramount Channel e Spike. Ma anche degli LCN 66 e 67
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT. Ecco chi prenderà il posto dei canali 27 e 49 di Paramount Channel e Spike. Ma anche degli LCN 66 e 67

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL