DTT. Endemol: successo programmi fa decollare fatturato a quota 85 mln di euro

La società guidata dal presidente e amministratore delegato Paolo Bassetti si lascia alle spalle i pesanti oneri dello scorso triennio e torna a produrre utili, con l’obiettivo di consolidare l’ottimo risultato del 2014.

L’anno che si è appena concluso è stato uno dei migliori per Endemol Italia in quanto a successi televisivi: se è vero infatti che il recente passaggio a livello internazionale del network Endemol sotto al cappello di Rupert Murdoch (nella joint venture che raggruppa anche Shine Group e Core Media) non ha avuto per ora effetti pratici in Italia – dove le operazioni sono guidate da Paolo Bassetti e dove la casa di produzione continua a lavorare trasversalmente con tutti i principali broadcaster -, dobbiamo sottolineare che i format in onda nel nostro paese hanno dato gran lustro alla società. Basta dare una rapida occhiata ai dati, per accorgersi del trend positivo di Endemol: per esempio la fiction in sei puntate Un’altra vita, andata in onda su Rai 1 lo scorso autunno, è stata la più vista in assoluto della stagione, con una media del 27,4% di share, per quasi 7 mln di telespettatori. Bene anche sul fronte intrattenimento con Tale e quale show, che ha ottenuto una media di 5,9 mln di spettatori e con Tu si que vales, trasmessa sulla rete ammiraglia di Mediaset, con una media superiore al 23,7% di share e un pubblico di 5 mln di telespettatori, come riporta un articolo di ItaliaOggi di mercoledì 31 dicembre. Endemol di certo non vive di sole prime serate e riscuote successi anche in altre fasce della giornata: con Affari Tuoi su Rai 1 conquista l’access prime time (con puntate che sfiorano gli 8 mln di telespettatori), bene anche per Fabio Fazio con il suo Che tempo che fa che, giunto alla dodicesima edizione, marcia in controtendenza rispetto a tanti altri talk show. Nel day time, Endemol ha l’assoluta leadership del mezzogiorno con la storica Prova del cuoco di Antonella Clerici: vanno forte anche Detto Fatto su Rai 2, Torto o Ragione su Rai 1 e il preserale di Canale 5 Avanti un altro, condotto da qualche settimana da Gerry Scotti che ha preso il testimone da Paolo Bonolis. Mentre si stanno girando le nuove puntate della serie Cucine da incubo con lo chef Antonino Canavacciuolo per Fox Life, Endemol si prepara alla nuova edizione delle Invasioni Barbariche condotto da Daria Bignardi, che andrà in onda in 12 puntate a partire da questa sera su La7. Proprio nei giorni scorsi, il presidente di La7 (lcn 7 del DTT) Urbano Cairo, forte del successo ottenuto dall’approfondimento serale dedicato alla tragica strage di Charlie Hebdo e condotto da Enrico Mentana (che ha raccolto il 5% di share in prima serata lo scorso mercoledì 7 gennaio), ha reso noto che la barra del palinsesto primaverile dell’emittente resterà fortemente orientata verso l’informazione e l’approfondimento, che da sempre costituiscono i tratti distintivi della rete. I vertici di La7 stanno pensando poi a una trasmissione dedicata alla cronaca con Salvo Sottile, che potrebbe partire a ridosso dell’estate, oltre a “un nuovo progetto per il pomeriggio di La7”, ha fatto sapere Cairo, aggiungendo che per il nuovo anno “l’ebitda di gruppo sarà positivo e molto soddisfacente, nonostante i grandi investimenti effettuati nello scorso esercizio” (sia per il palinsesto che si è autoprodotto al 70%, sia per il mux acquistato per 31,6 mln di euro e operativo a partire dal 2016, come si legge su un articolo del quotidiano ItaliaOggi dello scorso venerdì 9 gennaio). (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - DTT. Endemol: successo programmi fa decollare fatturato a quota 85 mln di euro