DTT, interferenze internazionali: consultazione pubblica MiSE su indennizzi

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato una procedura di consultazione pubblica sui criteri e le modalità per l’attribuzione di misure economiche di natura compensativa in favore di player DTT per la liberazione dei canali utilizzati dai Paesi confinanti, pianificate ed assegnate a network provider italiani ed oggetto di accertate situazioni interferenziali.

Il documento, che prende le mosse dalle previsioni di cui al decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9, si articola nei seguenti paragrafi: • Misure economiche di natura compensativa; • Destinatari e procedura di attribuzione delle misure economiche compensative; • Destinatari e procedura di attribuzione dell’indennizzo; • Norma comune alla procedura di attribuzione delle misure compensative e dell’indennizzo; • Manifestazione di interesse. L’obiettivo della consultazione è quello di acquisire gli orientamenti, le osservazioni e i commenti dei soggetti interessati. Tali osservazioni e commenti potranno pervenire entro e non oltre il 10 dicembre 2014, all’indirizzo di posta elettronica: comunicazioni.consultazione@mise.gov.it I dati e le informazioni raccolte saranno considerate riservate e strettamente confidenziali. Una sintesi delle risultanze della consultazione sarà pubblicata sul sito web del Ministero fermo restando l’anonimato dei soggetti che hanno formulato le osservazioni. Le comunicazioni fornite dai soggetti che aderiscono alla consultazione non precostituiscono alcun titolo, condizione o vincolo rispetto ad eventuali successive decisioni. Qui per leggere i Criteri e modalità misure compensative (pdf, 141 kb) e la Delibera Agcom 480/14/Cons (pdf, 525 kb). (E.G. per NL)
 
printfriendly pdf button - DTT, interferenze internazionali: consultazione pubblica MiSE su indennizzi