DTT, interrogazione parlamentare su peggiornamento ricezione RAI in Piemonte

”Con l’avvio del digitale terrestre anche nel Piemonte orientale e’ notevolmente peggiorata la ricezione del segnale Rai in tutta la Provincia di Torino".

"Una situazione semplicemente intollerabile che crea un enorme disservizio tra chi paga regolarmente il canone”. Cosi’ il vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai, Giorgio Merlo che fa sapere di aver presentato al proposito un’interrogazione urgente al ministro dello Sviluppo economico Romani. ”Portero’ la questione – aggiunge – anche all’attenzione dei vertici Rai in Commissione di Vigilanza che non possono piu’ tollerare una situazione dove il cittadino paga un canone, a volte triplo per le consulenze tecniche di antennisti e si vede privare il diritto di potersi sintonizzare su canali Rai”. ”Ora il nodo va sciolto. Il passaggio al digitale terrestre per vaste zone del Piemonte non puo’ trasformarsi in un Vietnam continuo. A pagarne le conseguenze, per ora, sono solo i cittadini onesti, in particolare quelli piu’ anziani”, conclude Merlo. (Adnkronos)
printfriendly pdf button - DTT, interrogazione parlamentare su peggiornamento ricezione RAI in Piemonte