DTT, LCN. Giunco (FRT): l’Associazione Tv Locali impugnerà la delibera 237/13/CONS

Il Presidente dell’Associazione Tv Locali, Maurizio Giunco, ha dichiarato in una nota della Federazione Radio Televisioni (FRT, nella quale l’associazione è federata) di voler impugnare innanzi al TAR del Lazio la Delibera n. 237/13/CONS che ha modificato il piano LCN previsto dal precedente regolamento.

"Il nuovo piano approvato dall’Agcom ha peggiorato il quadro dell’emittenza televisiva locale – ha detto Giunco – penalizzandola nel primo e nel secondo arco dove, con la sottrazione delle numerazioni da 71 a 69 e da 171 a 196 si sono persi ben 50 numeri che sono stati trasferiti in posizioni meno visibili. Inoltre – ha continuato Giunco – l’Agcom, per esempio modificando la struttura delle numerazioni delle tv locali, sembrerebbe essere andata anche oltre le raccomandazioni del Consiglio di Stato, che con le note sentenze dello scorso anno non aveva messo in discussione l’impianto delle numerazioni 10-19 e 71- 99, nè aveva indicato di riservare il n.10 alle emittenti che trasmettono su base pluriregionale (questa previsione potrebbe addirittura arrecare danni alle stesse emittenti nel caso di uscita dalla syndacation). Il Consiglio di Stato aveva solamente censurato l’utilizzo delle graduatorie Corecom come criterio per l’assegnazione delle numerazioni alle Tv locali e, di conseguenza, invitato l’Agcom ad utilizzare criteri più oggettivi e misurabili, come gli indici d’ascolto, per la redazione delle nuove graduatorie", ha concluso il sindacalistica FRT. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT, LCN. Giunco (FRT): l'Associazione Tv Locali impugnerà la delibera 237/13/CONS