Informazione e giornalismo. Sparatoria P. Chigi, Garante infanzia e adolescenza: intervista figlio Preiti inaccettabile. Da certa stampa grave strumentalizzazione minorenne

"È inaccettabile il comportamento di certa stampa che in preda a una irresistibile ricerca di spettacolarizzazione della notizia rischia di strumentalizzare il ruolo di un minorenne in una vicenda drammatica come quella della sparatoria di ieri davanti Palazzo Chigi".

È quanto ha dichiarato Vincenzo Spadafora, Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, in merito all’intervista al figlio di Luigi Preiti. ”I mezzi di informazione hanno una grande responsabilità nei confronti dei bambini e degli adolescenti coinvolti in fatti di cronaca – sostiene – e devono pertanto garantire loro una particolare tutela non solo in termini di privacy ma anche e soprattutto di rispetto della loro sensibilità in momenti come questi. Una tutela da anteporre sempre e comunque al dovere di informazione, tanto più se – come in questo caso – la notizia non esiste. Non sono certamente queste le forme di ascolto che ci interessano" ha concluso il Garante. (Adnkronos)
 
printfriendly pdf button - Informazione e giornalismo. Sparatoria P. Chigi, Garante infanzia e adolescenza: intervista figlio Preiti inaccettabile. Da certa stampa grave strumentalizzazione minorenne