DTT: Meta (PD), stop a beauty contest. Frequenze dividendo interno vadano all’asta

”In un momento in cui si chiedono salti mortali ai cittadini con misure che incidono sulla proprieta’ immobiliare e sulle pensioni sarebbe opportuno ripensare l’assegnazione delle frequenze digitali televisive evitando di regalarle agli attuali soggetti che sono stati protagonisti in questi anni del duopolio televisivo”.

Lo afferma il deputato e capogruppo del Pd in commissione Trasporti e Telecomunicazioni alla Camera, Michele Meta, che chiede al Governo Monti di rinunciare all’assegnazione delle frequenze televisive con il beauty contest e di assegnarle con asta pubblica come si e’ fatto con le frequenze di telecomunicazioni. ”Riteniamo – spiega Meta – che si debba rinunciare all’affidamento col beauty contest, ovvero senza asta pubblica a differenza delle frequenze tlc che hanno portato piu’ di 4 miliardi di euro nelle casse dello Stato, delle frequenze televisive digitali considerando anche l’uscita di scena di Sky”. Secondo stime riferite dall’esponente Pd il valore di mercato delle equivale a circa 16 miliardi di euro. ”Un bel ‘gruzzoletto’ che – conclude – non possiamo permetterci di lasciare indisturbato, come ha pensato di fare il precedente Governo Berlusconi per non scalfire troppo il duopolio Rai-Mediaset, se parliamo di rigore e di equita’ verso tutti i soggetti pubblici, privati e imprenditoriali”. (Adnkronos)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - DTT: Meta (PD), stop a beauty contest. Frequenze dividendo interno vadano all'asta

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL