DTT, Sardegna. A Carbonia cattiva ricezione del digitale terrestre e il sindaco chiede la sospensione del pagamento del canone Rai

Non hanno del tutto soddisfatto le risposte fornite dalla Rai al sindaco di Carbonia sulla cattiva ricezione del segnale digitale terrestre delle tre reti pubbliche. Cosi’ Salvatore Cherchi rinnova la proposta all’azienda di sospendere il pagamento del canone per tutto il periodo della sperimentazione. L’amministrazione comunale sottolinea come i cittadini di Carbonia e l’Adiconsum, lamentino ‘il carattere di precarieta’ del servizio televisivo pubblico per il quale e’ corrisposto il canone’. Il Comune chiede quindi ‘l’adozione degli interventi tecnici necessari per assicurare la qualita’ del servizio che non puo’ essere ottenuta con la sola sintonizzazione dei decoder sulla banda Vhf, come proposto dalla Rai’. Secondo l’azienda, solo una piccola parte del comune di Carbonia, impossibilitata a ricevere il segnale dall’impianto di Sant’Antioco, deve sintonizzarsi sul canale 9 (banda Vhf) puntando l’antenna verso l’impianto di Carbonia.
 
printfriendly pdf button - DTT, Sardegna. A Carbonia cattiva ricezione del digitale terrestre e il sindaco chiede la sospensione del pagamento del canone Rai