DTT, Toscana. Crisi Noi Tv: nessuna cassa integrazione, solo trattative per ora

Sulla situazione di Noi Tv, il direttore responsabile Sergio Talenti precisa che: "Non è scattata alcuna cassa integrazione per i giornalisti della nostra emittente, bensì una trattativa con le associazioni sindacali, per accedere alla cassa integrazione speciale per i quattro mesi e su più ipotesi di rotazione del personale".

"Vogliamo salvare i livelli occupazionali della televisione", ha precisato il giornalista, aggiungendo che "Nell’interesse di tutti, ci auguriamo che la trattativa sia veloce e possa concludersi entro fine mese. Siamo stati penalizzati dall’assegnazione delle frequenze digitali, che ha premiato invece televisioni che fanno informazione senza dipendenti. Noi Tv è una emittente responsabile e continua ad essere tra le prime in Toscana per numero di giornalisti regolarmente assunti. Fa parte della nostra storia e della nostra serietà professionale. Oggi chiediamo di far ricorso a strumenti previsti dalla legge per continuare a fare informazione televisiva di qualità, salvaguardando i posti di lavoro". (R.R. per NL)
printfriendly pdf button - DTT, Toscana. Crisi Noi Tv: nessuna cassa integrazione, solo trattative per ora