DTT, Toscana: la proprietà di Telemondo passa ad una società del nord Italia

La toscana Telemondo è stata acquistata dalla Sediv, azienda del nord Italia. Ad annunciarlo è Roberto Artigiani dalle colonne del quotidiano Il Tirreno ( 3 novembre 2011 cronaca di Pontedera a firma di Paola Silvi).

«Il passaggio dall’analogico al digitale – spiega Artigiani – ha stritolato molte piccole realtà. Telemondo rischiava di fare la stessa fine. Da soli non saremmo potuti arrivare nemmeno venticinquesimi. La fortuna è stata allora quella di aver intuito in anticipo i passaggi giusti da attuare". La Sediv, con un patrimonio rilevante, è un operatore di rete interregionale "e come tale propensa a trasmettere notizie o programmi a carattere nazionale piuttosto che provinciale", continua Artigiani. "Ma a Bientina ha mantenuto una sede distaccata e l’intenzione è quella di sfruttare queste possibilità anche per dar maggiore risalto al nostro territorio. Ma se ottenere la frequenza è un patrimonio per l’azienda televisiva, per acquistare le sofisticate apparecchiature e i relativi costi di gestione le spese sono ingenti. Lo storico canale 32 presente sul Monte Serra è ora appannaggio di Mediaset mentre il nuovo Telemondo si potrà vedere sul 31. Di fatto in zona non abbiamo mai trovato una risposta effettiva e un terreno fertile per sviluppare questa proposta. Ora invece le cose potrebbero cambiare. Abbiamo un canale satellitare a carattere europeo e un’emittente che non vuol lasciare che si volatilizzi il suo legame con il territorio. Far girare programmi locali su circuiti nazionali sarebbe una veicolazione di messaggi turistici e una strategia di marketing da non trascurare. Che potrebbe destare non poca curiosità e interesse da parte di molti soggetti», conclude Artigiani. Queste le frequenze amalogiche della tv passate alla Sediv: Pisa, Livorno e gran parte delle relative province – Monte Serra ch 31; San Vincenzo ch 61; Piombino, Venturina ch 23; Saline di Volterra ch 44; Lucca – California ch 40; Arezzo – Rassina ch 66; Siena – Monte Luco ch 31; Siena – Montalbuccio ch E; Monte Argentario ch 39; Porto Santo Stefano ch 49; Ancona – Posatora ch 32. (R.R. per NL) 
 
 
printfriendly pdf button - DTT, Toscana: la proprietà di Telemondo passa ad una società del nord Italia
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT, Toscana: la proprietà di Telemondo passa ad una società del nord Italia

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL