DTT, Toscana. UNCEM: importante preservare le piccole emittenti locali

A rischio la sopravvivenza di molte emittenti televisive locali: con il passaggio al digitale terrestre il pericolo è quello di assistere ad un vero e proprio oscuramento delle piccole televisioni private, legate al territorio.

Questo perché, a partire dal 7 novembre, giorno di inizio dello switch-off, che comporterà lo spegnimento degli attuali trasmettitori analogici potremmo veder sparire gran parte delle realtà televisive regionali, visto che per 43 emittenti con sede in Toscana i posti disponibili da assegnare sono soltanto 18. Le altre emittenti potrebbero forse rimanere, ma soltanto come fornitrici di programmi. Con il passaggio al digitale terrestre, si rischierebbe quindi di perdere una parte importantissima dell’informazione locale, dato che per mancanza di frequenze disponibili molte piccole emittenti locali saranno costrette a spegnere il segnale. “Nonostante le numerose difficoltà – ha dichiarato Oreste Giurlani, Presidente di UNCEM Toscana e Coordinatore di RTRT – causate dallo switch-off, siamo comunque abbastanza ottimisti di riuscire a garantire in Toscana la presenza delle piccole emittenti televisive locali. Questo grazie al lavoro intrapreso da UNCEM insieme a Regione Toscana e all’apertura dei tavoli con le Associazioni di categoria delle Tv, con le quali stiamo cercando soluzioni alternative che consentano la sopravvivenza delle piccole emittenti territoriali che, con il loro servizio di informazione territoriale, sono un punto di riferimento importante soprattutto per chi abita nelle zone periferiche e montane. Non possiamo permettere che si vada a ledere il diritto al pluralismo dell’informazione: per questo ci stiamo battendo affinché, nonostante lo scarso numero di frequenze disponibili e l’assegnazione di quest’ultime sulla base di un bando pubblico, grazie al lavoro fatto sul territorio si riesca ad evitare il dimezzando delle piccole emittenti locali”. (Agipress)
 
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - DTT, Toscana. UNCEM: importante preservare le piccole emittenti locali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL