Editoria, Rapporto WAN 2009: calano i ricavi pubblicitari. Ma non va tanto male

Secondo il rapporto annuale della World Associacion of Newspapers presentato a Kuala Lumpur lo scorso 4 agosto 2010, il 2009 è stato caratterizzato da un calo del 17% dei ricavi pubblicitari ed una modesta diminuzione della circolazione dei quotidiani, pari allo 0,8 %.

Questo risultato non fa che dimostrare che l’editoria, come tutti i settori del business, subisce in parte gli effetti negativi della crisi.  Ma, nonostante il dato statistico comunicato dall’associazione sia decisamente negativo, è tuttavia risultato al di sopra della media degli ultimi cinque anni del 5,7%; dimostrando di non aver subito in modo drastico l’impatto della recessione globale. Infatti, un quarto della popolazione adulta mondiale, quantificabile in circa 1,7 miliardi di persone, ha letto un quotidiano al giorno. I lettori più accaniti sono in oriente: l’India, infatti, risulta al primo posto con 110 milioni di copie; seguita da Cina e Giappone con, rispettivamente, 100 e 50 milioni di copie. Tornando in Europa, è la Germania a primeggiare con 20 milioni di copie giornaliere. Sono state incoraggianti le parole di Christoph Reiss, Amministratore Delegato della World Association of Newspapers and News Publishers, il quale, durante la presentazione del rapporto, ha dichiarato: "Francamente, ho notato una tendenza tra giornalisti e commentatori a soffermarsi sugli aspetti negativi del business, quando è invece chiaro che c’è molto su cui essere positivi". (C.P. per NL)
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Editoria, Rapporto WAN 2009: calano i ricavi pubblicitari. Ma non va tanto male

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL