Ei Towers: perdita netta 2011 sale a 11,5 mln (-1,7 mln in 2010)

Ei Towers ha chiuso il 2011 con una perdita di 11,5 mln euro (-1,7 mln nel 2010), risultato influenzato in gran parte della perdita relativa alle attivita’ di dismissione (8,6 mln) conseguenti alla cessione nell’ambito dell’operazione di fusione.

I ricavi consolidati, informa una nota, sono pari a 58,5 mln, in linea con il 2010. L’Ebitda al netto dei costi operativi di natura non ricorrente e’ pari a 19,2 mln (26,7 mln nel 2010) e l’Ebit a 3,8 mln (13,5 mln nel 2010). L’indebitamento finanziario netto si attesta a 115,2 mln, con una riduzione di 13,3 mln rispetto al 31 dicembre 2010. Il processo di beauty contest per l’assegnazione di nuove frequenze nazionali e’ attualmente all’esame del governo, in vista di una possibile revisione. Rispetto a quanto previsto nel piano comunicato al mercato nel mese di luglio 2011, l’eventuale ritardata assegnazione delle frequenze a seguito della revisione del processo potrebbe portare al mancato contributo in termini di Ebitda per circa 2 mln nell’esercizio 2012. Con la sola eccezione della componente sopracitata, il management conferma il target di Ebitda precedentemente comunicato al mercato. (MF Dow Jones)
 
printfriendly pdf button - Ei Towers: perdita netta 2011 sale a 11,5 mln (-1,7 mln in 2010)