Home Giurisprudenza e Normativa Esercizio consensuale della potestà amministrativa – Natura giuridica degli accordi integrativi e...

Esercizio consensuale della potestà amministrativa – Natura giuridica degli accordi integrativi e sostitutivi del procedimento e tecniche di tutela azionabili in caso di illegittimità o di violazione della determinazione amministrativa che precede l’acco

di Elisabetta Sigillò, Avvocato in Roma – da Quotidiano Giuridico N 17/07/anno 2006.


Negli ultimi anni la legislazione in materia di atti e procedimenti amministrativi si è evoluta da un modello di esercizio autoritativo-unilaterale ad un modello di esercizio consensuale-contrattuale della potestà amministrativa. Tappe fondamentali di questa evoluzione sono gli accordi integrativi e sostitutivi del procedimento, disciplinati dall’art. 11 della legge n. 241/1990, così come modificato dalla legge n. 15/2005 con cui il legislatore ha, in primis, provveduto a generalizzare l’uso degli accordi sostitutivi, non prevedendo più che alla loro conclusione si addivenga nei soli casi previsti dalla legge; in secondo luogo, ha introdotto il principio in forza del quale la stipulazione dell’accordo, procedimentale o sostitutivo, sia sempre preceduta da una determinazione dell’organo competente per l’adozione del provvedimento. (NL)

printfriendly pdf button - Esercizio consensuale della potestà amministrativa - Natura giuridica degli accordi integrativi e sostitutivi del procedimento e tecniche di tutela azionabili in caso di illegittimità o di violazione della determinazione amministrativa che precede l'acco