Facebook, la storia: Mark Zuckerberg e la sfida di una nuova generazione

La storia di Mark raccontata da David Kirkpatrick mostra l’origine, la crescita e il successo del social network più famoso, che vanta 500 milioni di utenti.

Tutto quello che si sa sul padre di Facebook, sulla creazione e il nutrimento del social network non è sufficiente per capire come una realtà così virtuale ed astratta sia diventata quotidianità: Facebook è parte integrante della vita sociale di adolescenti e adulti di tutto il mondo. Il giornalista David Kirkpatrick, esperto di tecnologia, ha misurato e disegnato l’effetto Facebook attraverso la cooperazione di dirigenti e collaboratori del social network, al fine di capire l’intensità dell’impatto sulla nostra vita. Il tutto partendo da un ragazzo di diciannove anni, che da Harvard ha ideato la sua strepitosa azienda e l’ha portata a Wall Street, attraverso gli occhi del mondo. Mark Zuckerberg è il responsabile della fondazione di una start-up che ha cambiando radicalmente il Web. I segreti del successo sono tra le righe di questo libro, attraverso il quale stupirsi di come la comunicazione via Internet sia totalmente dominata da Facebook, ora esteso alle sfumature della politica e del marketing. Il social network non è solo vetrina e filo diretto tra le persone, bensì una finestra sul mondo, attraverso la quale valorizzare, vendere o mostrare le proprie idee, e quindi fare business: una sorta di business rivoluzionario capace di generare ed alimentare nuove forme di business, aiutando il mercato e le prospettive future della società. Il mondo virtuale, con Facebook, non è piu solo un mondo parallelo a quello reale, bensì un nuovo strumento attraverso cui valorizzare la realtà, intensificandola, costruendo legami professionali e non con le persone nel mondo. Ecco come l’identità degli individui è letta sotto una lente di ingrandimento: informazioni, dati, foto, video sono in vetrina e accessibili a tutti. L’intimità perde i confini e la privacy è sul filo del rasoio, ma Mark protegge i suoi “amici”, mettendo nelle loro mani la possibilità di gestire e ottenere trasparenza e chiarezza: perché siamo noi che consapevolmente ci confidiamo e, quindi, tracciamo i confini della riservatezza, consci che è pressoché impossibile non lasciare traccia. Questo libro racconta il “dietro le quinte” di Facebook, i difetti di Mark e la reazione del mondo, di ieri, di oggi e soprattutto di domani. L’opera di David Kirkpatrick, edita da Ulrico Hoepli Editore S.p.a. (www.hoepli.it), è in vendita ad € 19,90. (C.S. per NL)
printfriendly pdf button - Facebook, la storia: Mark Zuckerberg e la sfida di una nuova generazione