Federconsumatori: bene la multa di 2,4 mln a 13 società di telefonia per addebiti indebiti e pratiche commerciali scorrette

“Ma chi risarcirà i consumatori, in assenza della class action affossata dal governo?”


(Federconsumatori.it) – Una grande vittoria la multa da 2,430 milioni di euro inflitta dall’Antitrsut a tredici società telefoniche (Telecom Italia, Elsacom, Csinfo, Eutelia, Karupa, Teleunit, Voiceplus, Drin TV, AbcTrade, Telegest Italia, Aurora Uno, Ot&t, Ivory Network Limited) le quali: “ciascuna con distinte responsabilità e diversi ruoli, hanno attuato pratiche commerciali scorrette nei confronti di moltissimi consumatori ai quali sono state addebitate chiamate satellitari internazionali e a numeri speciali non consapevolmente effettuate”.
Ma chi risarcirà i danni inferti a milioni di consumatori, ai quali le stesse aziende, pur con diverse responsabilità, hanno effettuato addebiti indebiti per chiamate satellitari mai effettuate, per centinaia di euro ciascuno, per un controvalore stimabile in almeno 900 milioni di euro, in assenza di una class action che doveva entrare in vigore dal 1 luglio 2008 ed è invece stata affossata dal Governo, sotto diretta richiesta di banche,assicurazioni e compagnie telefoniche ?
Adusbef e Federconsumatori,dopo aver denunciato il fenomeno illecito di addebiti indebiti di 300-400 euro su ogni singola bolletta per telefonate satellitari mai effettuate, che moltiplicate per almeno 3 milioni di utenze portano ad una cifra minima di 900 milioni di euro, con la spada di Damocle del distacco della linea telefonica in caso mancato pagamento, avevano inserito sui loro siti un fac-simile di autotutela, scaricato da centinaia di migliaia di cittadini, tornano a chiedere lo sblocco della class action, come strumento di deterrenza e di buon funzionamento dei mercati.
La sanzione dell’Antitrust,al cui impegno a tutela dei consumatori,seppur con scarsi mezzi economici dopo il taglio dei fondi da parte di un Governo che non vuole la correttezza e la trasparenza dei mercati, va il nostro plauso, seppur va nella giusta direzione, anche se questi fenomeni di frodi concertate che assicurano ingenti guadagni ai furbetti del telefonino, dovrebbero avere a monte la necessaria prevenzione che è mancata ed a valle il formidabile strumento della class action.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Federconsumatori: bene la multa di 2,4 mln a 13 società di telefonia per addebiti indebiti e pratiche commerciali scorrette

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL