Fiorello & Baldini: mai più negli studi Rai di Milano

I presentatori di VivaRadio2 protestano fortemente contro i dirigenti degli studi Rai di Corso Sempione: i posti per lo spettacolo erano tutti per loro


Vero e proprio fenomeno nazionale degli ultimi anni, VivaRadio2 appare, sempre di più, come uno di quei pochi (si possono contare sulle dita di una mano) programmi, televisivi o radiofonici, che hanno fatto la storia dell’entertainment italiano, al pari di “Lascia o Raddoppia” di Mike Bongiorno, “Alto Gradimento” (in radio) e “Quelli della notte” (in tv) di Renzo Arbore, il “Grande Fratello” prima edizione. Ci sono milioni e milioni d’italiani che non perderebbero una puntata per niente al mondo; che, alle 13.40 si piazzano in macchina o dovunque siano, sintonizzando le frequenze di Radio2. Certo, a causa dei continui impegni in teatro di Fiorello (foto), con il suo spettacolo “Volevo fare il ballerino…e non solo”, giunto al secondo anno di tour sold out, i tecnici Rai sono costretti a fare i salti mortali per riuscire a trasmettere tutti i giorni: studi improvvisati in alberghi, in giro per l’Italia (come a Pordenone, tanto per fare un esempio), collegamenti estemporanei tra Baldini, a Roma, e Fiorello, chissà dove. Meno male, però, che a Milano, in corso Sempione, ci sono studi Rai di tutto rispetto, dai quali dirigenti, tecnici ed addetti non vedevano l’ora di ospitare i due presentatori ed il loro show esilarante, in occasione della tre giorni milanese del comico siciliano. E proprio qui, invece, è successo qualcosa di spiacevole, che ha spinto le due radio-star a criticare aspramente i vertici Rai di Milano, per un inconveniente che ha rovinato la loro festa. Decine e decine di ragazzi, regolarmente invitati alla trasmissione, sono stati fermati all’ingresso degli studi, nel centro di Milano ed è stato loro impedito d’entrare, nonostante l’invito, esibito come da copione. Il motivo? Il solito intrallazzo italiano: tutti i posti erano abusivamente occupati da dipendenti Rai in orario di lavoro e/o da loro amici e parenti. Come se non bastasse, il trattamento riservato ai due presentatori non è stato certo dei migliori, tant’è che Marco Baldini, al suo arrivo nel parcheggio degli studi, è stato fermato dagli addetti della Sicurezza e la sua vettura perquisita “come spetta ad un terrorista” (così Fiorello ha definito, durante la puntata, il trattamento riservato al suo collega). I due, poi, durante la trasmissione (in diretta) non hanno mancato di far notare l’accaduto e di renderlo pubblico anche nei confronti degli ascoltatori. Ed hanno promesso che questa è stata la loro ultima apparizione negli studi milanesi della Rai. Brutta caduta di stile dei dirigenti di corso Sempione (già al centro di numerose altre polemiche, peraltro) e giusta la denuncia dei due conduttori contro quest’assegnazione dei posti un po’, come si suol dire, “all’amatriciana”. Anzi, in questo caso, “alla milanese”. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Fiorello & Baldini: mai più negli studi Rai di Milano

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL