Gazzetta Ufficiale N. 48 del 28 Febbraio 2010 – Agcom – Deliberazione 27 gennaio 2010

Modifica dei termini di operativita’ del codice segreto di cui alla delibera n. 52/09/CIR. (Deliberazione n. 1/10/CIR). (10A02300)

 
L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI
 
Nella sua riunione del 27 gennaio 2010;
Vista la legge 14 novembre 1995 n. 481, recante «Norme per la
concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilita’.
Istituzione delle autorita’ di regolazione dei servizi di pubblica
utilita’»;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante «Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo»;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante
«Codice delle comunicazioni elettroniche», e successive modifiche e
integrazioni, ed in particolare l’art. 98, comma 11;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 4/06/CONS, relativa al «Mercato
dell’accesso disaggregato all’ingrosso (ivi compreso l’accesso
condiviso) alle reti e sottoreti metalliche, ai fini della fornitura
di servizi a banda larga e vocali (mercato n. 11 fra quelli
identificati dalla raccomandazione della Commissione europea n.
2003/311/CE): identificazione ed analisi del mercato, valutazione di
sussistenza di imprese con significativo potere di mercato ed
individuazione degli obblighi regolamentari»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 274/07/CONS recante «Modifiche
ed integrazioni alla delibera n. 4/06/CONS: modalita’ di attivazione,
migrazione e cessazione nei servizi di accesso»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 27/08/CIR recante «Approvazione
dell’offerta di riferimento di Telecom Italia relativa ai servizi di
raccolta, terminazione e transito delle chiamate nella rete
telefonica pubblica fissa (mercati 8, 9 e 10) per l’anno 2008»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 68/08/CIR recante «Disposizioni
in merito alla capacita’ giornaliera di evasione delle richieste di
migrazione ai sensi della delibera n. 274/07/CONS»;
Vista la circolare dell’Autorita’ del 9 aprile 2008, recante le
modalita’ attuative della delibera n. 274/07/CONS per il passaggio
degli utenti finali tra operatori, e relativi allegati tecnici, che
costituiscono parte integrante e sostanziale della circolare;
Visto l’Accordo quadro sottoscritto dagli operatori in data 14
giugno 2008 per il passaggio degli utenti finali, in attuazione della
delibera n. 274/07/CONS, pubblicato sul sito internet dell’Autorita’
il 21 luglio 2008;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 1/09/CIR recante «Diffida, ai
sensi dell’art. 98, comma 11, del decreto legislativo 1° agosto 2003,
n. 259, agli operatori di rete fissa ad adempiere alle previste
disposizioni normative in materia di migrazione»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 23/09/CIR recante «Disposizioni
attuative delle procedure di cui alla delibera n. 274/07/CONS in
merito alla fornitura del codice di migrazione da parte degli
operatori di rete fissa»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 41/09/CIR recante «Integrazioni
e modifiche relative alle procedure di cui alla delibera n.
274/07/CONS ed alla portabilita’ del numero su rete fissa»;
Vista la delibera dell’Autorita’ n. 52/09/CIR recante «Integrazioni
e modifiche relative alle procedure di cui alla delibera n.
274/07/CONS ai fini della implementazione del codice segreto»;
Viste le comunicazioni degli operatori in merito alla attuazione
della delibera n. 52/09/CIR e le risultanze dei lavori del tavolo
tecnico degli operatori convocato al fine di chiarire le modalita’
tecniche di implementazione della delibera n. 52/09/CIR;
Vista l’ordinanza del TAR Lazio n. 206/2010 la quale sospende la
delibera n. 52/09/CIR nella parte in cui fissa al gennaio 2010, e non
al 1° marzo 2010, il termine concesso all’operatore di telefonia
fissa per adeguarsi alla nuova disciplina;
Visti gli atti del procedimento;
Ritenuto, alla luce dell’ordinanza del TAR Lazio n. 206/2010, di
fissare il termine di cui al comma 1, dell’art. 4 della delibera n.
52/09/CIR al 1° marzo 2010, fermo restando l’effetto utile di un
possibile appello la cui proposizione e’ oggetto di valutazione da
parte dell’avvocatura dello Stato;
Udita la relazione dei commissari Stefano Mannoni e Nicola
D’Angelo, relatori ai sensi dell’art. 29 del regolamento per
l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorita’;
 
Delibera:
 
Art. 1
 
Modifica dei termini di cui all’art. 4, comma 1
della delibera n. 52/09/CIR
 
1. Gli operatori adeguano i propri sistemi e rendono operative le
specifiche di cui agli articoli 1 e 2 della delibera n. 52/09/CIR a
far data dal 1° marzo 2010.
 
Art. 2
 
Disposizioni finali
 
1. Il mancato rispetto da parte degli operatori di rete fissa,
delle disposizioni contenute nella presente delibera comporta
l’applicazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente.
2. Ai sensi dell’art. 9 del decreto legislativo 1° agosto 2003, n.
259, i ricorsi avverso i provvedimenti dell’Autorita’ rientrano nella
giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo. Ai sensi
dell’art. 21 e 23-bis della legge 6 dicembre 1971, n. 1034 e
successive modificazioni ed integrazioni, il termine per ricorrere
avverso il presente provvedimento e’ di sessanta giorni dalla
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del
medesimo. La competenza di primo grado e’ attribuita in via esclusiva
ed inderogabile al Tribunale amministrativo del Lazio.
La presente delibera e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana, nel Bollettino ufficiale dell’Autorita’ e nel
sito web dell’Autorita’.
Napoli, 27 gennaio 2010
 
Il presidente: Calabro’
I commissari relatori: Mannoni – D’Angelo
 
 
printfriendly pdf button - Gazzetta Ufficiale N. 48 del 28 Febbraio 2010 - Agcom - Deliberazione 27 gennaio 2010