Gioco e media. DM individuazione media specializzati ex art. 1 c. 939 legge Stabilità 2016. Sì a spot su tv locali e radio

E’ stato pubblicato sulla GU n.184 del 08/08/2016 il decreto concertato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dal Ministero dello Sviluppo Economico che individua i media specializzati

Nel merito, si ricorderà che l’art. 1, comma 939, della legge n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016), sopra citata, il quale, nel vietare la pubblicita’ di giochi con vincita in denaro nelle trasmissioni radiofoniche e televisive generaliste, nel rispetto dei principi sanciti in sede europea, dalle ore 7 alle ore 22 di ogni giorno, prevede, tra l’altro, che «sono esclusi dal divieto di cui al presente comma i media specializzati individuati con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico...». In ottemperanza alla delega legislativa concessa, i ministeri citati hanno approvato il D.M. 19/07/2016 pubblicato sulla G.U. 184 del 08/08/2016 che, chiarendo (art. 1 c. 1) che  per «trasmissioni televisive generaliste» si intendono i canali televisivi digitali terrestri generalisti di cui all’art. 32, comma 2, lettera c), del D. Lgs. n. 177/2005, e s.m.i.  gia’ legittimamente irradiati in ambito nazionale in tecnica analogica e in simulcast analogico e digitale terrestre, che trasmettono in chiaro prevalentemente programmi di tipo generalista con obbligo di informazione, ha (all’art. 2 c. 1), individuato i «media specializzati», da intendersi: "1) i canali televisivi digitali terrestri appartenenti alle tipologie di programmazione tematica di cui all’art. 32, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 30 luglio 2005, n. 177, e s.m.i., come definiti dal piano di numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre di competenza dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni;  2) i canali televisivi diffusi su reti di comunicazione elettronica diverse da quelle digitali terrestri; 3) i canali televisivi a pagamento diffusi su qualsiasi rete di comunicazione elettronica (inclusi servizi on demand e pay per view); 4) i canali diffusi dalle emittenti televisive locali;  5) i canali radiofonici nazionali e locali". Ciò posto, a mente dell’art. 3 c. 1 del DM in parola, "In nessun caso possono essere considerati «media specializzati», ai sensi dell’art. 2 del presente decreto, i canali televisivi o radiofonici, diffusi mediante qualsiasi rete di comunicazione elettronica, indirizzati in via esclusiva o prevalente ad un pubblico di minori". Le disposizioni in parola sono tuttavia suscettibili di essere riviste alla luce dello sviluppo della radiofonia in tecnica digitale. (E.G. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Gioco e media. DM individuazione media specializzati ex art. 1 c. 939 legge Stabilità 2016. Sì a spot su tv locali e radio

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL