Giornalisti. Scomparso improvvisamente a 55 anni Toni Fontana. Era stato promosso nei giorni scorsi capo redattore de l’Unità

E’ morto il giornalista Toni Fontana, 55 anni, fino a pochi giorni fa capo del Servizio politico dell’Unità, che aveva lasciato perché promosso dall’Ufficio centrale, come capo redattore.

E’ scomparso a Otranto dove si trovava per seguire un convegno sul Diritto Umanitario. Ne dà notizia in una nota lo stesso quotidiano. “Dal cararattere schivo, giornalista serio, essenziale, rigoroso e coraggioso – scrive la direzione del quotidiano – ha sempre vissuto la professione come impegno civile, convinto come era che chi fa informazione abbia la responsabilità di operare per la pace. Lo testimoniano i suoi reportage dall’Africa, le inchieste sul mondo del volontariato e del terzo settore, dell’immigrazione e negli ultimi tempi quelle sul Nord Est, la sua terra”. Toni Fontana era nato a Feltre in provincia di Belluno nel 1955. Professionista dal 1987, prima di arrivare nel 1989 alla redazione centrale dell’Unità, per molti anni ha lavorato a quella di Bologna. E’ stato tra gli inviati tenuti in ostaggio a Baghdad nel marzo 2003. Profondo cordoglio è stato espresso dalla Federazione Nazionale della Stampa. “Con Toni Fontana – afferma la Fnsi – che troppo presto ha lasciato la sua famiglia, i colleghi dell’Unità, gli amici, se ne va un giornalista appassionato del mondo, del racconto dei suoi drammi e delle speranze di riscatto dei popoli e delle persone. Fontana ha tenacemente rappresentato al meglio un tipo di informazione sempre più rara, quella che si fa nei luoghi in cui le vicende accadono: l’Iraq, i Balcani, l’Africa. Per parlare delle guerre, ma anche per dar voce a chi si batte per la pace e per i diritti umani. E seguendo lo stesso filo professionale e civile ha scritto di immigrazione e dei rischi di razzismo nella società italiana. Per i colleghi – sottolinea la Fnsi – un costante punto di riferimento, nelle fasi difficili che ha attraversato a più riprese il suo giornale: un amico saggio e solido, al quale nelle assemblee in molti guardavano con fiducia e che per questo si era impegnato nel Comitato di Redazione. Anche il sindacato dei giornalisti perde un uomo prezioso”. (Ansa)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Giornalisti. Scomparso improvvisamente a 55 anni Toni Fontana. Era stato promosso nei giorni scorsi capo redattore de l'Unità

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL