Giudice di pace. Spese di giustizia

L’esenzione dalle imposte di bollo e di registro, per gli atti e i provvedimenti relativi alle cause e alle attività conciliative in sede non contenziosa di valore non superiore a 1.033 euro, è applicabile solo al giudizio dinanzi al giudice di pace e non anche alle sentenze emesse dal tribunale ordinario in sede di appello.

printfriendly pdf button - Giudice di pace. Spese di giustizia