Giustizia. Protocollo di intesa sull’informatizzazione per il miglioramento dei servizi giudiziari

E’ stato firmato un protocollo d’intesa tra Ministero della giustizia, Ministero dell’economia e delle finanze, Consiglio di Stato, Tar, Corte dei conti e Avvocatura dello stato, volto a realizzare un coordinamento permanente in materia di informatizzazione della Giustizia ordinaria, amministrativa, contabile e tributaria, incentivando forme di collaborazione tra le amministrazioni coinvolte e individuando soluzioni comuni e strumenti concreti.

Tale protocollo consente alle Amministrazioni giudiziarie di condividere soluzioni omogenee alle numerose questioni, non solo tecnologiche, ma anche di tipo interpretativo, che l’informatizzazione del servizio Giustizia pone, nonché di offrire un supporto giuridico-informatico unitario al Parlamento e al Governo per le rispettive iniziative legislative e regolamentari. L’obiettivo ultimo delle amministrazioni firmatarie è di contribuire al miglioramento della funzionalità complessiva degli uffici giudiziari, nell’ottica della riduzione dei costi e dell’accrescimento dell’efficacia della loro azione, in particolare attraverso la dematerializzazione dei flussi documentali e l’interconnessione tra i vari plessi giurisdizionali.
printfriendly pdf button - Giustizia. Protocollo di intesa sull’informatizzazione per il miglioramento dei servizi giudiziari
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Giustizia. Protocollo di intesa sull’informatizzazione per il miglioramento dei servizi giudiziari

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL