Il guru del DX e la radio digitale

Il volume prende in esame tutti gli attuali standard di radio digitale terrestre e satellitare utilizzati a livello mondiale, i loro pregi, difetti, le tecnologie ed i settori di utilizzo


da Radio Passioni

Il contatore di Blogger mi dice che questo è il millesimo post su Radiopassioni. Ho pensato che per l’occasione fosse appropriata la segnalazione di un libro di Giuseppe Zella intitolato La radio digitale, uscito recentemente per l’editore Sandit. Per certi versi il fatto che Giuseppe presti la sua prolifica e autorevole penna all’argomento delle modulazioni numeriche ha più di un tratto millenaristico. Un segno che nell’hobby della radio sono cambiate tante cose.

Quello di Giuseppe Zella è un nome che ha segnato profondamente le vicende dell’hobby del radioascolto broadcast più impegnato, il DXing, qui in Italia, a partire dalla seconda metà degli anni Sessanta. Giuseppe fece parte del piccolo gruppo riunito intorno alla Short Wave Review di Elio Fior, a quanto ne so il primo bollettino (“ciclostilato”) che in Italia pubblicava notizie sull’ascolto di emittenti locali extraeuropee in banda tropicale e, udite udite, onde medie. A differenza di molti di noi che le radio si limitano a comprarsele, Giuseppe è un autocostruttore nato, sempre curioso di sperimentare i circuiti più avanzati dell’elettronica (allora) analogica e lineare. La sua firma su un testo intitolato La radio digitale mi fa una grande impressione. Ma non voglio essere frainteso: non ho nessun dubbio sulla qualità dei contenuti e spero di procurarmi quanto prima una copia. Non ricordo di aver letto da Giuseppe qualcosa che fosse privo di interesse o di spunti stimolanti.
Dalla scheda pubblicata sul catologo online dell’editore apprendo che “La radio digitale” riguarda tematiche come “tecniche di compressione audio – radio digitale – eureka 147 – DAB – Digital Radio Mondiale – Digital Multimedia Broadcasting – ISDB-T – ISDB-S – IBOC – HD RADIO. Il volume prende in esame tutti gli attuali standard di radio digitale terrestre e satellitare utilizzati a livello mondiale, i loro pregi, difetti, le tecnologie ed i settori di utilizzo, proponendo anche un’analisi delle tecniche di compressione dell’audio, applicate alla radiodiffusione” numerica. Costo 19 euro e 50, 252 pagine.

printfriendly pdf button - Il guru del DX e la radio digitale