Il ritorno di Radio Italia Network: si delineano i contorni del progetto

Potrebbe essere on-air in FM già nel pomeriggio di oggi, oppure domani (salvo ritardi tecnici) la nuova Radio Italia Network di Domenico Zambarelli (cui degli appassionati hanno già dedicato un blog).

Il trasmettitore principale sarà quello che attualmente modula Radio Fantastica sui 92,800 MHz da Valcava (Lc), destinato ad illuminare gran parte della Lombardia e del Piemonte orientale, che sarà tuttavia integrato da altri impianti anche di rilevante portata (sempre in Lombardia e Piemonte). Il prodotto del Gruppo Next di Zambarelli sarà diffuso, direttamente o attraverso formule di syndication e/o franchising anche in Valle d’Aosta, Calabria, Sicilia e – questa è una novità rispetto alle precedenti dichiarazioni – in Liguria (dove del resto Zambarelli ha sempre avuto interessi commerciali). La nuova stazione sarà diretta da Rudy Neri e mirerà ad un target allargato, compreso tra i 20 ed i 45 anni (così confermando la differenziazione da m2o, con la quale invece competerà la versione web RIN Digital Radio). Dal punto di vista dei contenuti sono previsti collegamenti internazionali, in particolare verso l’Est, territori presidiati dal Gruppo Next in materia di pubblicità stampa e tv, e in Australia, dove la famiglia Zambarelli ha attività proficue nel campo della musica house. La stazione sarà da subito fruibile anche sul sat, sul web e probabilmente su iPhone.
printfriendly pdf button - Il ritorno di Radio Italia Network: si delineano i contorni del progetto
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Il ritorno di Radio Italia Network: si delineano i contorni del progetto

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL