In onda stasera da Santoro il video che ha fatto infuriare il Vaticano

I vescovi tuonano contro Santoro: quel video è sciacallaggio. Il conduttore: una puntata come le altre


Il battage pubblicitario che ha preceduto la messa in onda questa sera su Rai Due del video della Bbc ‘Sex crimes and the Vatican’ ha già fatto chiarezza sulle reali intenzioni della trasmissione: fare sciacallaggio mediatico contro la Chiesa e il Papa”. Così ha tuonato Franco Mugerli, presidente del Copercom (che coordina la comunicazione per 23 associazioni cattoliche), in una nota del Sif, Servizio d’informazione religiosa, e ha proseguito dicendo: “questo filmato della Bbc, più che un’inchiesta, in realtà è un video a tesi, non credibile, con grandi falsità, pretestuoso e pregiudizialmente ostile. E’ troppo chiedere al servizio pubblico di aiutare a ristabilire la verità? Noi non abbiamo paura della verità. Riteniamo la pedofilia un grave crimine contro l’umanità e la Chiesa. Ma facciamo nostro quanto richiamato da papa Giovanni Paolo II ai vescovi americani: pur riconoscendo il diritto alla dovuta libertà d’informazione, non bisogna consentire che il male morale divenga occasione di sensazionalismo. In questo modo non si aiuta la ricerca della verità, ma al contrario si contribuisce alla perdita del senso morale della società”. Ognuno, come ovvio, ha il diritto di portare di portare avanti le proprie tesi, ciò in cui crede, ed ha il diritto anche di ricevere lo spazio dovuto sugli organi d’informazione, ma definire la pedofilia un crimine contro la Chiesa, francamente, è una caduta di stile inaccettabile. E intanto, dopo oltre dieci giorni di polemiche, botte e risposte tra vertici Rai, esponenti del Vaticano e della società civile, stasera, finalmente, andrà in onda la tanto agognata puntata dedicata al “Sex crimes and the Vatican”, con Michele Santoro (foto)che ha tentato di smorzare gli animi dichiarando che si tratterà di una puntata come le altre. Già, perché la metodologia di lavoro portata avanti dalla redazione di “Annozero” e dal suo “capo spirituale” non prevede meri attacchi ad personam (come molti sostengono) o campagne denigratorie, semplicemente tratta in maniera estremamente critica tematiche inerenti problemi, scandali, disfunzioni che sono sulla bocca di tutti, come nel caso in questione. In questo, certamente, sarà una puntata come le altre. Dal punto di vista dell’audience, invece, dopo dieci giorni di promozione sfrenata (grazie anche agli appelli provenienti dal Vaticano), non sarà proprio una puntata normale. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - In onda stasera da Santoro il video che ha fatto infuriare il Vaticano

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL