Interferenze in area di confine: interrogazione particolare sulla vicenda FVG

Torna nuovamente alla ribalta il problema delle interferenze tra emittenti italiane ed estere


ANSA

Alcune emittenti radiofoniche slovene e croate utilizzano stazioni con potenze di emissione incontrollate che disturbano eaddirittura coprono le trasmissioni di alcune radio italiane del Friuli Venezia Giulia: lo afferma, in un’interrogazione ai ministri delle Comunicazioni e degli Esteri, il deputato triestino Roberto Menia (An). Nel documento – diffuso oggi a Trieste – Menia segnala i casi di Radio Gorizia 1, oscurata da Radio Capris di Capodistria, e di Radio Punto Zero Trieste, spesso coperta da Radio Pula di Pola. ‘Queste emittenti – sottolinea Menia, chiedendo un intervento del Governo – da anni hanno attivato inutili tentativi di conciliazione in via amichevole con le radio slovene e croate, e a nulla sono valse in via alternativa le diverse iniziative intraprese in sede legale o giurisdizionale, o ancora di richiesta di tutela – conclude – da parte del Ministero delle Comunicazioni’. (ANSA).

approfondimenti sull’argomento

printfriendly pdf button - Interferenze in area di confine: interrogazione particolare sulla vicenda FVG